Una rete informatica è un insieme di PC e di altri dispositivi che sono collegati tra loro tramite cavi o WiFi.

Il sistema operativo consente a questi dispositivi di comunicare tra loro e di condividere informazioni e risorse.

Le reti possono avere dimensioni differenti ed è possibile ospitarle in una sede singola oppure dislocarle in tutto il mondo.

0
0
0
s2sdefault

In informatica Microsoft Active Directory è un insieme di servizi di rete, meglio noti come directory services, adottati dai sistemi operativi Microsoft a partire da Windows 2000 Server e gestiti da uno o più domain controller.

Si fonda sui concetti di dominio e di directory (che in inglese sta a significare "elenco telefonico"), ovvero la modalità con cui vengono assegnate agli utenti tutte le risorse della rete attraverso i concetti di: account utente, account computer, cartelle condivise, stampanti ecc...

0
0
0
s2sdefault

Un indirizzo IP (dall'inglese Internet Protocol address) - in informatica e nelle telecomunicazioni - è un'etichetta numerica che identifica univocamente un dispositivo detto host collegato ad una rete informatica che utilizza l'Internet Protocol come protocollo di rete.

Viene assegnato a una interfaccia (ad esempio una scheda di rete) che identifica l'host di rete, che può essere un personal computer, un tablet, uno smartphone, un router, o anche un elettrodomestico. Va anche considerato che un host può contenere più di una interfaccia: ad esempio, un router ha diverse interfacce (minimo due) per ognuna delle quali occorre un indirizzo.

0
0
0
s2sdefault

In informatica il termine sistema client-server (letteralmente cliente-serviente) indica un'architettura di rete nella quale genericamente un computer client o terminale si connette ad un server per la fruizione di un certo servizio, quale ad esempio la condivisione di una certa risorsa hardware/software con altri client, appoggiandosi alla sottostante architettura TCP/IP.

0
0
0
s2sdefault